domenica 15 aprile 2012

Mutuo a tasso variabile: cos’è lo spread?

In un mutuo a tasso variabile, l’importo della rata mensile è dato dalla somma tra l’Euribor e lo spread applicato dalla banca.

Visto che al primo “addendo” abbiamo già dedicato un intero post, oggi cercheremo di comprendere meglio le dinamiche relative allo spread che, col suo andamento “ballerino” e la recente tendenza al rialzo, sta mettendo a dura prova i futuri mutuatari.

Cos’è lo spread di un mutuo variabile?

Spread. Un termine che riecheggia ormai ovunque, dalla radio alla rete e che nell’accezione comune fa riferimento alla differenza di reddito tra due titoli, un titolo italiano e uno tedesco.

Ma lo spread di un mutuo è un'altra cosa. Si tratta del “leggero” rincaro che la banca applica al parametro di riferimento per coprire le spese di gestione nonché i rischi finanziari, e ricavarci un guadagno.

Naturalmente, la decisione di applicare uno spread più o meno elevato dipende dalla discrezionalità di ogni singola banca. Pertanto, tra un’offerta e l’altra possono esistere anche differenze notevoli.

Si parla di spread sia per il mutuo a tasso fisso che per quello a tasso variabile.

Nel secondo caso (quello che a noi maggiormente interessa):


Mutuo variabile = Euribor + Spread

Dove l’Euribor viene rilevato ogni giorno, mentre lo spread rimane fisso per l’intera durata del contratto.

Come incide lo spread sulla rata del mutuo variabile?

Come abbiamo detto, lo spread rappresenta in buona sostanza il margine di “guadagno” della banca. Esso si attesta mediamente intorno all’1,60%. Si parte da offerte promozionali intorno all’0,70% per culminare persino a maggiorazioni del 4,50%.

Come comportarsi?

La situazione si presenta decisamente paradossale. Se l’Euribor tocca in questo periodo i minimi storici, l’andamento dello spread rende tutto più difficile.

Il nostro consiglio è quello di non demordere e confrontare con attenzione le offerte delle diverse banche.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un tuo commento liberamente. Ricordati che non accettiamo commenti anonimi. E' importante esprimere la propria opinione senza offese. Ricorda anche questo!